Bagnon de ancioe ossia zuppetta di acciughe

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Bagnon de ancioe ossia zuppetta di acciughe

Messaggio  Eugenio il Lun Apr 18, 2011 11:13 am

Si tratta di una specialità di Riva Trigoso. E' un piatto poco costoso e molto appetitoso che in origine veniva preparato dai marinai a bordo dei Leudi (Tipiche imbarcazioni da trasporto a vela latina).

Ingredienti per 4-5 persone:
- Acciughe fresche 1 Kilo
- Acciughe salate n.2
- Pomodori maturi mezzo chilo (o una scatola di polpa pronta)
- Cipolla una grande
- Prezzemolo una manciata di foglie
- Basilico 15-20 foglie
- Aglio 2 spicchi
- Olio evo mezzo bicchiere
- Vino bianco mezzo bicchiere
- Gallette del marinaio n. 5 (o crostini di pane tostato)
- Sale e pepe

Pulite e spinate le acciughe fresche togliendo anche la coda (potete farlo fare al pescivendolo).
Lavate e private dei semi i pomodori. Tritateli e metteteli da parte.Tritate la cipolla non troppo finemente.
In una casseruola fate scaldare l'olio e aiutandovi col cucchiaio di legno fate sciogliere le acciughe salate.
Aggiungete la cipolla tritata e lasciatela appassire a fuoco dolce per due o tre minuti. Nel frattempo tritate l'aglio e il prezzemolo; aggiungetelo alla cipolla e lasciate cuocere per circa mezzo minuto.
Unite il vino bianco e lasciate sfumare a fuoco vivo. Unite i pomodori tritati (o la polpa pronta) e fateli insaporire per mezzo minuto. Versate 300 cl. d'acqua; fate alzare il bollore quindi incoperchiate, abbassate il fuoco e lasciate cuocere per dieci minuti alla fine il sughetto dovrà risultare un po' liquido: se fosse troppo asciutto potrete aggiungere un pochino d'acqua.
Quando il sugo sarà cotto, salate e pepate, lasciate sciogliere bene il sale e unite le acciughe fresche.
Fate alzare il bollore, incoperchiate e lasciate cuocere per non più di un minuto.
Mettete ora sul fondo di ogni piatto una galletta spezzettata e, se piace, sfregata con l'aglio. In mancanza utilizzate dei crostini di pane.
Disponete sul pane le acciughe con un po' del brodetto in modo che il pane si ammorbidisca senza però disfarsi eccessivamente.
Prima di servire lasciate riposare un minuto e nel frattempo cospargete sulle acciughe un pizzico di basilico tritato grossolanamente.
avatar
Eugenio
Admin

Numero di messaggi : 957
Età : 67
Località : Genova
Data d'iscrizione : 19.10.08

Vedi il profilo dell'utente http://lenostrericette.altervista.org/Libro/Libro.html

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bagnon de ancioe ossia zuppetta di acciughe

Messaggio  germana il Lun Apr 18, 2011 8:07 pm

Eugenio ha scritto:Si tratta di una specialità di Riva Trigoso. E' un piatto poco costoso e molto appetitoso che in origine veniva preparato dai marinai a bordo dei Leudi (Tipiche imbarcazioni da trasporto a vela latina).

Ingredienti per 4-5 persone:
- Acciughe fresche 1 Kilo
- Acciughe salate n.2
- Pomodori maturi mezzo chilo (o una scatola di polpa pronta)
- Cipolla una grande
- Prezzemolo una manciata di foglie
- Basilico 15-20 foglie
- Aglio 2 spicchi
- Olio evo mezzo bicchiere
- Vino bianco mezzo bicchiere
- Gallette del marinaio n. 5 (o crostini di pane tostato)
- Sale e pepe

Pulite e spinate le acciughe fresche togliendo anche la coda (potete farlo fare al pescivendolo).
Lavate e private dei semi i pomodori. Tritateli e metteteli da parte.Tritate la cipolla non troppo finemente.
In una casseruola fate scaldare l'olio e aiutandovi col cucchiaio di legno fate sciogliere le acciughe salate.
Aggiungete la cipolla tritata e lasciatela appassire a fuoco dolce per due o tre minuti. Nel frattempo tritate l'aglio e il prezzemolo; aggiungetelo alla cipolla e lasciate cuocere per circa mezzo minuto.
Unite il vino bianco e lasciate sfumare a fuoco vivo. Unite i pomodori tritati (o la polpa pronta) e fateli insaporire per mezzo minuto. Versate 300 cl. d'acqua; fate alzare il bollore quindi incoperchiate, abbassate il fuoco e lasciate cuocere per dieci minuti alla fine il sughetto dovrà risultare un po' liquido: se fosse troppo asciutto potrete aggiungere un pochino d'acqua.
Quando il sugo sarà cotto, salate e pepate, lasciate sciogliere bene il sale e unite le acciughe fresche.
Fate alzare il bollore, incoperchiate e lasciate cuocere per non più di un minuto.
Mettete ora sul fondo di ogni piatto una galletta spezzettata e, se piace, sfregata con l'aglio. In mancanza utilizzate dei crostini di pane.
Disponete sul pane le acciughe con un po' del brodetto in modo che il pane si ammorbidisca senza però disfarsi eccessivamente.
Prima di servire lasciate riposare un minuto e nel frattempo cospargete sulle acciughe un pizzico di basilico tritato grossolanamente.

Eugenio se organizziamo per il prossimo raduno, questa é una ricetta da fare.
germana


avatar
germana

Numero di messaggi : 647
Località : Cremona
Data d'iscrizione : 21.10.08

Vedi il profilo dell'utente http://laterradeiviolini-germana.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bagnon de ancioe ossia zuppetta di acciughe

Messaggio  Eugenio il Mer Apr 20, 2011 7:40 am

germana ha scritto:Eugenio se organizziamo per il prossimo raduno, questa é una ricetta da fare.
germana

Che bello se quest'anno riuscissimo a fare il nostro raduno! Sai è un periodo questo in cui non sto molto bene e sto facendo parecchi accertamenti. Intanto mi hanno già messo a dieta Crying or Very sad Appena starò un po' meglio cominciamo a organizzare.
Eugenio
avatar
Eugenio
Admin

Numero di messaggi : 957
Età : 67
Località : Genova
Data d'iscrizione : 19.10.08

Vedi il profilo dell'utente http://lenostrericette.altervista.org/Libro/Libro.html

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bagnon de ancioe ossia zuppetta di acciughe

Messaggio  germana il Gio Apr 21, 2011 9:24 pm

Eugenio ha scritto:
germana ha scritto:Eugenio se organizziamo per il prossimo raduno, questa é una ricetta da fare.
germana

Che bello se quest'anno riuscissimo a fare il nostro raduno! Sai è un periodo questo in cui non sto molto bene e sto facendo parecchi accertamenti. Intanto mi hanno già messo a dieta Crying or Very sad Appena starò un po' meglio cominciamo a organizzare.
Eugenio
Ciao Eugenio, mi raccomando curati!!!
germana

avatar
germana

Numero di messaggi : 647
Località : Cremona
Data d'iscrizione : 21.10.08

Vedi il profilo dell'utente http://laterradeiviolini-germana.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bagnon de ancioe ossia zuppetta di acciughe

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum